ABBAMELE

abbamela
L’abbamele può essere considerato un dolcificante e viene utilizzato per la preparazione di dolci sardi.
Oltre che per la preparazione di dolci l’abbamele è ottimo con la ricotta fresca,  formaggi freschi, yogurt e gelati.

L’abbamele viene preparato dopo la smielatura, cioè l’estrazione del miele dai favi. Dopo la smielatura e la “spremitura” , i favi si riducono a vere e proprie palle di cera contenenti ancora circa il 25% di miele, ma anche polline e pappa reale.Queste vengono immerse in acqua calda (45/50°C) favorendo lo scioglimento del miele ancora contenuto, mentre la cera tende ad affiorare e separarsi dal liquido (in lingua sarda, acqua (ABBA) e miele (MELE). Il liquido ottenuto viene filtrato e bollito per ottenere un prodotto più concentrato, più scuro e dolce; durante questa fase si aggiungono scorze d’arancia o di limone.

  • gr 120  € 2,50
  • gr 250  € 3,50
Precedente BALSAMIEL Successivo CARAMELLE al MIELE